Lingue disponibili, Available languages it en

e_mob 2018

2^ Conferenza Nazionale della Mobilità Elettrica.

Presso: Piazza città di Lombardia, Milano

INGRESSO GRATUITO A TUTTI

Sono aperte le iscrizioni al convegno. Per accedere la registrazione è obbligatoria.

GIOVEDI’ 27 SETTEMBRE

}

9:00 – 9:30

Sala BIAGI

Registrazione e welcome coffee

Rinfresco per il pubblico partecipante. E’ un’occasione anche per i sindaci di conoscere le altre pubbliche amministrazioni coinvolte.
}

9:30 – 10:30

Sala biagi (proiezione sala Solesin)

Presentazione della 2^ Conferenza Nazionale della Mobilità Elettrica 

Chairman: Giancarlo Morandi – Comitato Promotore – Presidente di COBAT

Saluti istituzionali 

Con la presenza di:
Giuseppe Sala – Sindaco di Milano
Fabrizio Sala – Vice presidente della Regione Lombardia
Guido Bardelli – Giunta Camera di Commercio Milano/MonzaBrianza/Lodi
}

10.30 - 12.30

sala biagi

Presentazione linee guida approvate dai gruppi di lavoro della Carta Metropolitana della Mobilità Elettrica

A cura di:
Marco Granelli – Assessore comune di Milano
Maria La Pietra – Assessore comune di Torino
Stefano Giorgetti – Assessore comune di Firenze
Dino De Simone – Assessore comune di Varese
Coordina: Antonio De Caro – Presidente ANCI e Sindaco di Bari
}

12:30 – 13:00

Sala biagi

Approvazione del documento finale della 2^ Conferenza Nazionale della Mobilità Elettrica 

Conclusioni: 

Davide Crippa – Sottosegretario di Stato Ministero Sviluppo Economico
Attilio Fontana – Governatore della Regione Lombardia

13.00 – 14.00 Pausa Pranzo

}

14.00 – 17.00

Sala Solesin

FUELLING ITALY’S FUTURE:

Come la transizione verso la mobilità a basso contenuto di carbonio rafforza l’economia

Programma provvisorio link

L’Europa intera sta assistendo ad un’inevitabile transizione verso la mobilità a basso contenuto di carbonio. L’Italia, in ritardo rispetto ai principali Stati membri dell’UE nell’affrontare gli impatti negativi del suo sistema di trasporto, può trarre beneficio dalla rivoluzione apportata dalla mobilità a zero emissioni per accrescere l’economia nazionale, aumentare la sicurezza energetica del paese e migliorare la qualità dell’aria delle sue città.

Per iscrizioni registrarsi presso Transport & Environment  al link

A cura di: European Climate Foundation e Transport & Environment e Enel Foundation

}

15.00 - 18.30

sala biagi

POLITICHE E AZIONI A SOSTEGNO DELLA MOBILITA’ ELETTRICA:

Azioni e attività degli Enti e delle Società protagoniste che concorrono allo sviluppo della mobilità elettrica in Italia. Analisi di Mercato, scenari sostenibili, visione prospettica, opportunità e network tra gli operatori.

Apertura: Claudia Maria Terzi – Assessore alla Mobilità Regione Lombardia

Tavola rotonda con i rappresentanti del Comitato Promotore e Scientifico:
Chairman: Camillo Piazza – Comitato Promotore e Presidente di Class
Paolo Meneghini  – A2A
Lucia Refolli  – EDISON
Alberto Piglia – ENEL X
Cristian Fabbri  – HERA
Alberto Rossi  – ITAS Mutua Assicurazione
Luca Bianchi – ATM S.p.A.
Andrea Gibelli – ASSTRA / F.N. Milano
Gloria Zavatta – AMAT
Carlo De Masi – ADICONSUM
Tiziano Mazzoni  – UTILITALIA
Roberto Terenghi – AMSA
Pietro Menga – CEI-CIVES
Michele Moretti – ANCMA
Dino Marcozzi – MOTUS-E
Romano Ambrogi – RSE
Carlo M. Medaglia – LINK CAMPUS University

Conclusioni: 

On. Vannia Gava – Sottosegretario di Stato Ministero dell’Ambiente
Raffaele Cattaneo – Assessore regionale all’Ambiente

}

18.00 – 20:00

Sala laterale biagi

Aperitivo con la possibilità di visitare il 39°piano

Visita guidata al 39° piano e terrazza panoramica del palazzo della Regione Lombardia: è stato concordato che i partecipanti agli eventi formativi potranno salire al Belvedere.

VENERDI’ 28 SETTEMBRE

}

9:00 – 9:30

Sala biagi

Registrazione e welcome coffee

Sala Biagi

Organizzato con l’ordine dei geometri di Milano con crediti formativi.
}

9.30 - 11.30

Lo sviluppo della mobilità elettrica e della rete di ricarica ad accesso pubblico e privato nel territorio:

Dopo il primo intervento che inquadra il tema della mobilità sostenibile a 360°, verrà illustrato il Decreto Legislativo n. 257/2016 che ha introdotto in Italia numerosi obblighi, a differenti livelli, in materia di ricarica ad accesso pubblico e privato. Saranno illustrati i limiti e le opportunità legate alle competenze decisionali date ai comuni.

L’approfondimento a questa pagina.

}

11.30 - 13.00

Strategie di incentivazione alla diffusione della Mobilità Elettrica

A seguito della recente pubblicazione dell’Approvazione dell’Accordo di Programma per la realizzazione della rete infrastrutturale per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica con D.P.C.M. 01.02.2018 (G.U. S.G. n. 141 del 20.06.2018) – come previsto dall’aggiornamento del PNIre con DPCM del 2016 – che vede coinvolti il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture e, tra le altre, la Regione Lombardia, pare tema di grande attualità quello riferito alle politiche di incentivazione per la diffusione della elettro-mobilità in Italia secondo le varie azioni istituzionali dallo Stato, alle Regioni, fino agli enti territoriali quali Città Metropolitana e Comuni.
L’approfondimento a questa pagina.

Sala Solesin

Parte I
}

9.30 - 11.00

Metodi di pagamento e trattamento fiscale della ricarica lato utente e lato gestore alla luce delle nuove tecnologie di pagamento dei servizi di mobilità

Fare chiarezza sul trattamento fiscale della ricarica dei veicoli elettrici alla luce della normativa fiscale vigente e del D.Lgs. n. 257/2016 che disciplina l’attuazione della direttiva 2014/94/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi che pone l’utente al centro, permettendogli il pagamento contestuale del servizio di ricarica senza la necessità di stipulare contratti come già avviene nelle stazioni di servizio per il rifornimento del carburante. 

L’approfondimento a questa pagina

}

11.00 - 11.20

Interoperabilità, compatibilità elettromagnetica, scenari futuri di ricarica

Interoperabilità, Compatibilità elettromagnetica, scenari futuri di ricarica delle auto a guida autonoma project leader Interoperability of electric Vehicles, smart grids & smart homes. 

INVITED SPEECH – JCR – Commissione Europea (Centro Comune di Ricerca della Commissione Europea)

A cura di: Harald Scholz High-Power Charging (HPC)

}

11.30 - 13.00

Sostegno ai comuni per le procedure di installazione delle infrastrutture di ricarica

I sindaci e gli uffici comunali si trovano sempre più spesso a gestire delle procedure per le installazioni delle infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici. Tali procedure sono fondamentalmente nuove dato il recente affacciarsi della tecnologia di trazione elettrica in Italia. 

L’approfondimento a questa pagina.

13.00 – 14.00 Pausa Pranzo

Sala Biagi

Parte II
}

14.00 - 16.45

Logistica urbana e ultimo miglio. Sharing e condivisione dei mezzi di trasporto. Micromobilità e mobilità nautica

La  mobilità  elettrica  offre  diversi  vantaggi,  in  particolare  per  la  ridotta  emissione  di  rumore  e  vibrazioni, rendendola  adatta  anche  ad  utilizzo  nelle  fasce  d’orario  notturne  e  nelle  zone  a  traffico  limitato  (ZTL). L’autonomia dei mezzi, tuttavia, può non essere sufficiente a garantire la copertura del servizio senza ricariche intermedie. E’ dunque opportuno prevedere, oltre alle indispensabili ricariche notturne presso i centri logistici delle aziende, anche ricariche in punti di ricarica di potenza “elevata”, da utilizzarsi sia nell’attività diurna, sia per le consegne/ritiri in orari notturni. 

 L’approfondimento a questa pagina.

}

16.50 - 18.00

Tavola rotonda 2020 / 2030: quali veicoli e mezzi elettrici avremo sulle nostre strade

 

Coordina la tavola rotonda: Camillo Piazza (Class Onlus)
L’innovazione tecnologica sta portando ad profonda trasformazione del mercato dell’Automotive dove le nuove forme di mobilità si contraddicono al classico bisogno dell’auto di proprietà. Da questo passaggio, che porterà alla sostituzione dei tradizionali veicoli endotermici, si procederà anche alla trasformazione del paradigma del sistemi di mobilità, che saranno più legati alla condivisione del mezzo e al noleggio. Le case automobistiche come si stanno attrezzando a questo cambiamento? con quali mezzi intendono essere protagonisti di questo passaggio?

A cura degli espositori e sponsor presenti ad e_mob 2018

L’approfondimento a questa pagina.

In aderenza a quanto stabilito dalla Carta Metropolitana e ai risultati del gruppo di lavoro 3

Coordina: Valentino Sevino (AMAT)

Sala Solesin

Parte II
}

14.30 - 16.00

Innovazione ed evoluzione tecnologica sostenibile nel Trasporto Pubblico Locale

Usare i mezzi pubblici ha molti vantaggi. E poche controindicazioni. Eppure molti continuano a preferire l’auto privata per i propri spostamenti accampando varie scuse (lontananza dalle fermate, poca sicurezza, mancanza di mezzi nella zona, lentezza, poco affidabili…) o semplicemente perché considerata più comoda. Il trasporto pubblico metropolitano ha la possibilità e deve essere utilizzato come mezzo per favorire intermodalità con i veicoli privati e per ridurre drasticamente il congestionamento delle aree urbane densamente abitate.

L’approfondimento a questa pagina.

}

16.30 - 18.00

Batterie: second life, riuso e riciclo

Progetto Car-E Service: nuovi modelli di business in Europa per favorire lo sviluppo della mobilità elettrica e la corretta gestione del fine vita dei veicoli attraverso la prospettiva dell’economia circolare.

Car-E Service è un progetto finanziato dal Programma Horizon 2020, coordinato dal CNR-ITIA di Milano. Il progetto, al quale collaborano 15 partner europei (per l’Italia sono presenti, oltre al CNR, FCA, COBAT Radici Group ed E VAI), ha come obiettivo lo sviluppo di nuovi modelli di business che da un lato promuovano l’utilizzo e la diffusione del veicolo elettrico (in primis attraverso il car sharing), dall’altro un approccio alla gestione del loro fine vita che massimizzi il riuso ed il riutilizzo di materiali e componenti, con particolare riferimento alle parti metalliche, ai materiali plastici ed alle batterie. 

L’approfondimento a questa pagina.

}

18.00 – 20:30

Sala laterale biagi

Aperitivo con la possibilità di visitare il 39°piano

Visita guidata al 39° piano e terrazzo panoramico del palazzo della Regione: è stato concordato che i partecipanti agli eventi formativi potranno salire al belvedere.

SABATO 29 SETTEMBRE

}

Dalle 9.00

viale francesco restelli a MILANO

Raduno dei possessori di veicoli elettrici 

Raduno dei veicoli elettrici presso viale Francesco Restelli

Raduno a Milano

}

10.30 - 12.00

Piazza Città di Lombardia

“Ascoltare il popolo dell’elettrico”
Incontro con gli autori dei libri più attuali sulla mobilità elettrica

A cura degli espositori e sponsor presenti ad e_mob 2018

Coordina: Camillo Piazza (Class Onlus)

MARIO GROSSO presenta L'ULTIMA AUTO A BENZINA

 – La mobilità sostenibile per il XXI secolo

Ed. Zanichelli, Chiavi di lettura

Viaggeremo su auto e biciclette elettriche, alimentate con l’energia del Sole, che condivideremo con altre persone.
Torniamo a casa la sera con la nostra auto elettrica. La batteria è carica, perché durante il giorno ha immagazzinato l’energia solare dall’impianto fotovoltaico installato sui tetti dell’ufficio. Con il vehicle to home alimentiamo le utenze di casa prelevando energia dalla batteria: televisore, frigorifero e computer funzionano così a energia solare.
La mattina dopo andiamo al lavoro con la bicicletta del bike sharing. Con la app geolocalizziamo quella più vicina. La sblocchiamo con lo smartphone e arriviamo a destinazione con poca fatica grazie alla pedalata assistita. Ancora una volta ci muoviamo con l’energia del Sole, che ha alimentato la batteria della bicicletta.
Nel prossimo futuro la nostra vita potrà cambiare in meglio, perché riusciremo a sfruttare in modo più efficiente l’energia rinnovabile. Tante nuove opportunità, con un minore impatto sull’ambiente.
Mario Grosso
Ingegnere ambientale e professore al Politecnico di Milano, si occupa di gestione e trattamento dei rifiuti per professione, di mobilità sostenibile per passione. È ciclista urbano e utilizzatore esclusivo di veicoli elettrici, che permettono di coniugare la sua passione per l’ecologia, la tecnologia e i viaggi. Scrive il blog «Pensieri in bicicletta», dedicato alla mobilità sostenibile e ai racconti di viaggio.


PASQUALE PIZZICHETTI presenta L'AUTO ELETTRICA FA PER ME!

 – Scopri le conferme nascoste che non immaginavi

Nuovo e-book sull’auto elettrica

Dopo un lungo periodo di gestazione, anche per mancanza di tempo, approfittando del calmo mese di agosto ho finalmente varato questo libretto. Il testo espone con linguaggio semplice, per non tecnici, i temi che ruotano attorno alla mobilità personale e più in genere del trasporto leggero in Italia.

Nella prima parte di questo nuovo e-book sull’auto elettrica descrivo la situazione ambientale con relativo impatto della mobilità e relative minacce per l’ecosistema. Proseguo con spiegare cos’è un veicolo ad emissioni zero, cioè come è fatto, e la non breve storia della sua evoluzione fino ad oggi. Puntualmente evidenzio anche in base a note statistiche europee l’utilizzo odierno dei veicoli in genere e la possibile adozione di veicoli elettrici per l’ordinario. Non manca una sintesi del quadro normativo per il settore e uno sguardo all’infrastruttura di ricarica ad uso pubblico, compreso la nascente rete di ricarica rapida italiana.

Maggiori informazioni qui

GUIDO FONTANELLI presenta AUTOSHOCK

 – Mind Edizioni

 Dopo lo smartphone, è la più grande innovazione che cambierà le nostre vite. Se prima il faro era  Steve Jobs della Apple ora c’è Elon Musk della Tesla. Cento anni di trasporti dominati dal motore a combustione e dalle pompe di benzina saranno spazzati via dall’avvento dell’auto elettrica. Una rivoluzione che non solo investirà il modo di viaggiare ma anche le grandi case automobilistiche, ovvero l’industria che garantisce più posti di lavoro in Europa, e il settore dell’energia. Ma quale sarà l’impatto di questo cambiamento? E quali pericoli comporterà? Le auto elettriche ridurranno davvero le emissioni inquinanti? E le batterie sono sicure? Quanti posti di lavoro sono a rischio?

Partendo da alcune sorprendenti notizie storiche (la prima auto era elettrica e non a benzina), l’autore accompagna il lettore in un affascinante viaggio alla scoperta dei segreti dei veicoli del futuro e della battaglia che si sta preparando tra i produttori, con interviste a esperti di batterie e a ricercatori del settore energetico, al ministro dell’Ambiente norvegese e ai manager di grandi case automobilistiche, cercando di rispondere ai dubbi sulle nuove tecnologie e sulla capacità dell’Italia di adeguarsi al cambiamento.

In più, il punto sulla guida autonoma che accompagnerà lo sviluppo dei veicoli elettrici.

}

14:00

Sala Biagi

Bisogni dei consumatori: Incentivi diretti ed indiretti per la mobilità elettrica, agevolazioni e convenzioni, sistemi privati di produzione ed accumulo energetico

A favore degli utenti della mobilità elettrica vi sono diverse tipologie di agevolazione. Meritevoli di attenzione vi sono la possibilità di sosta gratuita in aree a centrali delle città, nelle Zone di Rilevanza Urbanistica oltre all’esclusivo accesso ai veicoli elettrici adibiti al trasporto merci in fasce orarie aggiuntive rispetto ai veicoli endotermici.

Per approfondimenti vai al link.

Con la partecipazione del Prof. Leonardo Becchetti e del Segretario Nazionale Cisl Angelo Colombini.

A cura di ADICONSUM in collaborazione con ITAS

}

18:00

Sala Biagi

CHIUSURA della seconda Conferenza Nazionale della Mobilità Elettrica e arrivederci al 2019

 

Nelle giornate di e_mob, nello spazio adiacente alla conferenza principale e al fine di portare l’Innovazione tra la gente, Regione Lombardia presenterà il PARTERRE INNOVAZIONE con esposizione dei progetti innovativi sulla mobilità sostenibile, alcuni dei quali cofinanziati dai fondi europei dell’Asse 1-INNOVAZIONE del POR-FESR 2014/2020.

Personale dedicato sarà a disposizione per soddisfare le curiosità di chi volesse approfondire.

Resta in contatto

Tieniti aggiornato su tutte le novità, i programmi e gli eventi sulla mobilità elettrica!

Leggi la privacy

Iscriviti ora!

Share This