Lingue disponibili, Available languages it

Descrizione:

Il Cantiere Ernesto Riva ha radici lontane, nel 1771, a Laglio sul Lago di Como. Lì sono tuttora conservati i registri storici di fine Ottocento, contenenti i dettagli delle commesse realizzate e i disegni tecnici. Fin dalle sue origini il cantiere era rivolto alla costruzione di battelli, lance, inglesine, e “lucie” manzoniane, impiegate da pescatori o commercianti. Oggi con la guida di Daniele Riva – classe 1967 – l’attività è giunta all’ottava generazione di famiglia. Daniele ha unito sapientemente i segreti della tradizione ai più innovativi metodi di lavorazione, mirando all’eccellenza del design e alla qualità dei materiali, con un occhio di riguardo verso l’ambiente e alla mobilità elettrica.

mobilità elettrica

Ernesto, il motoscafo del futuro, uno scafo di mogano progettato da German Mani Frers, grande nome dello yachting internazionale, con la collaborazione dell’ingegnere Bertorello, il nuovo E Commuter è un motoscafo di 8 metri a propulsione elettrica di nuova concezione: zero emissioni con una velocità di punta di oltre 25 nodi; prestazioni davvero eccezionali per la categoria, permesse da uno scafo progettato per la massima efficienza idrodinamica e il minimo impatto ambientale in termini di moto ondoso. A giudicare dall’entusiastica accoglienza dal settore e da riconoscimenti e premi internazionali già vinti, Ernesto ha aperto la via a barche di nuova generazione e può essere considerata “la barca del futuro”.

Per maggiori informazioni ernestorivabarche.it

Seguici con gli hashtag:

#emob2018 . #MobilitàElettrica . #MobilitàSostenibile

Share This