Se non siete disposti spendere una grossa cifra per acquistare monopattino elettrico nuovo, allora potete optare per uno di seconda mano. Nonostante bisognerebbe affrontare con cautela l’idea di acquistare uno monopattino di seconda mano, ci sono molti vantaggi anche per questo.

  1. Risparmi sui costi

Il vantaggio principale dell’acquisto di uno monopattino elettrico di seconda mano è la capacità di acquistare un modello premium ad appena un quarto o addirittura a metà del suo prezzo originale. Il budget di cui si dispone potrebbe non essere sufficiente all’acquisto di un modello Premium, ma se si è interessati all’acquisto di un monopattino elettrico usato allora sarà possibile comprare un modello Premium a un prezzo inferiore.

Questo significa che si può avere uno monopattino di alta qualità, con funzioni aggiuntive, a un prezzo molto ridotto. Per gli appassionati di monopattino elettrico, ciò da’ l’opportunità di provare nuovi design migliorati a un prezzo più basso. Funziona anche per chi vuole un modello migliore ad un prezzo più basso.

leggi la nostra migliore monopattino elettrico guida.

  1. Ecosostenibile

I monopattino elettrico si sono già guadagnati una buona fama grazie alla loro eco sostenibilità. Hanno molto più rispetto dell’ambiente ed è ora che anche noi iniziamo a farlo. Però anche se uno monopattino elettrico è ecocompatibile, il processo di fabbricazione potrebbe non esserlo. Poi, una volta fabbricato viene spedito ai luoghi e ai compratori interessati.

Ma quando comprate uno monopattino elettrico di seconda mano, state risparmiando  a un monopattino di finire in una discarica. Inoltre, così facendo non aggiungerete maggior lavoro alla produzione. Quindi, si sta contribuendo ad una sostenibilità ambientale.

Ci sono, però, anche alcuni svantaggi. E se siete inclini ad acquistare un monopattino di seconda mano dovrete sicuramente considerare questi due fattori:

  1. Qualità inferiore

Questo è piuttosto ovvio. Una volta che uno monopattino elettrico è stato usato per un lungo periodo di tempo, è destinato a perdere la sua potenza iniziale. Quando si tratta di qualità e potenza, un monopattino nuovo batte sempre uno di seconda mano. Potrebbe sembrare ben conservato, ma sicuramente si avranno problemi relativi alla durata della batteria e al controllo della velocità.

Poiché la batteria è il componente più importante di un monopattino elettrico, prima di concludere l’acquisto del monopattino di seconda mano sarebbe necessario effettuarne i dovuti controlli. Bisognerebbe verificare che la batteria possieda una capacità simile a quella di un  monopattino nuovo e controllare quanto tempo è richiesto per effettuare una ricarica completa. Se questi due fattori sono a metà, allora potrebbe essere necessario eseguire aggiornamenti o riparazioni. E questo non è per niente economico; in questo caso sarebbe meglio comprarne uno nuovo.

Inoltre, se la batteria ha perso la sua potenza, di conseguenza anche la velocità massima del monopattino diminuirà. Questo, a sua volta, sarà molto più difficile, per il monopattino, funzionare su superfici inclinate o su terreni ruvidi.

  1. Nessuna garanzia

Naturalmente, quando si compra uno monopattino elettrico di seconda mano, significa che non viene da un salone d’esposizione o da un fornitore rinomato.; quindi, se dopo averlo acquistato qualcosa va storto, non ci sarà alcuna garanzia disponibile. È un rischio che dovrete correre.

Inoltre, una volta comprata  non sarà possibile effettuare restituzioni o  richiedere un rimborso.

  1. Opzioni limitate

Altro svantaggio nell’acquistare uno monopattino elettrico di seconda mano è quello che, probabilmente, il modello a cui si è interessati non è disponibile. Quindi, invece di cercare un modello specifico, si dovrà fare riferimento ad alcune specifiche e requisiti importanti e do base. Bisognerà semplicemente ridurre le proprie aspettative e scegliere il migliore tra quelli disponibili.

Quindi, è saggio comprare monopattino elettrico di seconda mano? Beh, anche se ci sono molti vantaggi, è meglio prenderne uno nuovo, perché gli svantaggi eclissano i vantaggi. Alla fine si rischierebbe di spendere più soldi per le riparazioni e gli aggiornamenti.