E’ possibile proporre modifiche ad ogni singolo paragrafo cliccando direttamente sull’argomento desiderato. Una volta reindirizzati troverete nel fondo pagina lo spazio dei commenti per dare il Vostro contributo.

Azioni a favore della mobilità elettrica

Coordinamento:

AMAT Milano Comune di Bologna, Comune di Torino, Comune di Varese

Contributori:

ANCMA, ATM, ASSTRA, Regione Lombardia, ITAS Assicurazioni, CLASS onlus.

Paragrafo 1

AMAT ed i comuni di Bologna, Torino e Varese hanno avuto il compito, all’interno del Comitato Scientifico della II Conferenza Nazionale sulla Mobilità Elettrica, di proporre una strategia comune per tutti gli aderenti alla Carta Metropolitana della Mobilità Elettrica per i punti 4 e 5 della stessa

Paragrafo 3

La Carta Metropolitana della Mobilità Elettrica, al fine di promuovere la diffusione della mobilità elettrica sul territorio nazionale, pone l’attenzione su una serie di azioni particolarmente promettenti che, di seguito, si esplicitano nel dettaglio.

Paragrafo 2

Tra le novità più dirompenti dell’ultimo decennio nel campo della mobilità, rientra certamente il fenomeno dello Sharing, modalità di trasporto che ha permesso l’effettuazione di viaggi “door to door” con un mezzo dove si perde la proprietà in favore del possesso

Paragrafo 4

Anche i mezzi elettrici per la navigazione sulle vie d’acqua necessitano di essere incentivati, al fine di poter introdurre battelli, traghetti ed altri natanti a zero emissioni che siano in grado di salvaguardare l’ecosistema marino e fluviale, oltre che a generare benefici anche ad aree attrattive dal punto di vista turistico